3 semplici strategie per gli Euro Traders

Consigli sugli Investimenti

Gli Euro Traders speculano sulla forza dell’economia dell’Eurozona, rispetto ai suoi principali partner. Il rapporto tra l’euro e il dollaro USA segna la coppia forex più liquida al mondo, con forti spread e ampia oscillazione dei prezzi che supporta un flusso continuo di opportunità di profitto.

Ci sono diversi modi di fare trading nel forex USD/EUR, tuttavia tre semplici strategie sono risultate sempre efficaci.

 

Comprare o vendere i pullback

La tendenza EUR/USD  spinge in entrambe le direzioni e porta il prezzo da un livello all’altro in un ciclo positivo che può generare un considerevole momentum per aprire posizioni. Tuttavia, questo rapido movimento tende ad esaurirsi quando cambia l’equazione domanda/offerta, spesso intrappolando gli ultimi arrivati in posizioni di probabile perdita quando c’è una inversione della coppia di valute.
La strategia di pullback si avvale di questo movimento in controtendenza, individuando significativi livelli di supporto o resistenza che dovrebbero far terminare l’oscillazione dei prezzi e ripristinare la direzione di tendenza. Questi livelli avvengono spesso a massimi o minimi precedenti così come livelli chiave definiti dai ritracciamenti di Fibonacci.

Acquista in Breakout/ vendi in Breakdown

La coppia di valute spesso va su e giù all’interno di stretti range per lunghi periodi, creando range di trading ben definiti che alla fine produrranno nuovi andamenti, superiori o inferiori. Avere pazienza, durante queste fasi di consolidamento spesso ripaga entrando in posizione a prezzi bassi e vendendo ai massimi.
Il tempismo è necessario per trarre il massimo vantaggio da questa semplice strategia. Se entrate troppo presto e rimanete nel range questo potrebbe provocare un’inversione. Se si entra troppo tardi il rischio si intensifica perché la posizione sarà ben al di sopra del nuovo supporto o ben al di sotto nuova resistenza. Spesso è una buona idea aprire una posizione parziale, quando c’è un minimo/massimo della coppia e aggiungere posizioni al primo ritracciamento più basso.

Range ristretto

La coppia di valuta spesso sale o scende in una range significativo e poi si arresta, mostrando delle barre di prezzo che abbassano i livelli di volatilità e aumentano i livelli di apatia. Spesso, questa interfaccia segna un potente segnale di entrata per un breakout o un breakdown. Questa strategia registra la posizione all’interno del modello di intervallo ristretto, con un forte arresto in caso di un’inversione importante. Questa configurazione spesso mostra una barra NR7, che segna la più stretta barra nel range di prezzo delle ultime sette barre. Questo modello potente ma semplice prevede che le barre di prezzo si espanderanno in un considerevole breakout o breakdown. Questo è anche un ingresso a basso a rischio perché lo stop loss può essere impostato molto vicino al prezzo di entrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *