3 Small Cap Con Alti Rendimenti Nel Lungo Periodo

Consigli sugli Investimenti

Quando si tratta di trovare i migliori rendimenti da azioni, bisogna spesso puntare sulle piccole società. Non è raro infatti vedere alcune small cap comportarsi meglio rispetto ai loro “fratelli” più grandi nel lungo periodo. Dal momento della sua creazione nel 1994, l’indice S&P SmallCap 600 (che comprende i 600 titoli di società americane a bassa capitalizzazione) è riuscito a produrre un rendimento cumulativo superiore a quello delle large cap del S&P 500: 209% contro 188%. Guardando ancora più indietro negli anni, il “potere” delle small cap è ancora più pronunciato. Secondo studi condotti dagli illustri economisti Eugene Fama e Kenneth French, dal 1926 al 2012 le small cap sono riuscite a sovraperformare rispetto alle large cap un ritorno aggiuntivo cumulativo del 253%! Quando si tratta di trovare rendimenti elevati a lungo termine, le azienda a bassa capitalizzazione sono difficilmente battibili. A questo proposito, oggi vedremo tre ottime small cap da comprare per ottenere ottimi rendimenti a lungo termine.

B&G Foods, Inc. (NYSE: BGS)

Non tutte le small cap operano in settori in rapido movimento. Non c’è niente di particolarmente eccitante nell’essere un fornitore di sottaceti, salsa piccante o tacos. Ma questo business ha fatto la fortuna di B&G Foods e dei suoi azionisti. Il titolo BGS è riuscito a guadagnare un enorme 220% dalla sua IPO nel 2007. I prodotti dell’azienda sono abbastanza noti nel settore e comprendono marchi come Ortega, Cream of Wheat e Mrs. Dash. L’azienda ha effettuato alcune importanti acquisizioni negli ultimi mesi, che hanno contribuito ad incrementare le vendite di oltre il 49% negli ultimi mesi e anche dato una notevole spinta al dividendo distribuito (attualmente, al 4,3%).

Tetra Tech, Inc. (NASDAQ: TTEK)

Molte small cap sono oggi dei grandi protagonisti nei rispettivi settore. Un popolare esempio di questo concetto è sicuramente Tetra Tech. La società ha raggiunto grandi traguardi negli ultimi anni. Essa fornisce consulenza ingegneristica, ed è operativa nel settore delle costruzioni e dei servizi tecnici per varie infrastrutture e progetti ambientali. Ma dove Tetra ha fatto il salto di qualità è nella costruzione/progettazione di impianti di depurazione e desalinizzazione. Tetra Tech viene considerata da 13 anni a questa parte come la società di ingegneria dell’acqua numero 1 in America. E la sua storia di innovazione in questo settore fin dai primi anni ’70. Questa sua competenza sulla progettazione e pianificazione di una gamma completa di progetti di infrastrutture rende Tetra uno degli attori principali nel nuovo corso promesso da Donald Trump, i cui piani prevedono una notevole spesa pubblica per modernizzare e ricostruire strade, ponti e altre infrastrutture necessarie al paese. Ad ogni modo, questa sua specializzazione ha permesso alla società di aumentare costantemente i propri guadagni e, conseguentemente, anche il suo dividendo.

Carrizo Oil & Gas Inc (NASDAQ: CRZO)

Negli ultimi anni, molte small cap operanti nel settore energetico hanno sofferto duramente a causa del crollo dei prezzi del petrolio. Ma questo non è stato il caso di Carrizo Oil & Gas. La società ha inoltre effettuato delle importanti acquisizioni, come quello della Sanchez Energy Corp (NYSE: SN). Con il petrolio in aumento, CRZO dovrebbe essere in grado di tornare generare enormi profitti. A causa del suo forte profilo operativo e il basso debito, CRZO viene spesso pubblicizzato dagli analisti come uno dei migliori buyout del settore energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *