Esistono Investimenti Sicuri?

Consigli sugli Investimenti

Esistono investimenti sicuri? Uno degli ultimi trend negli investimenti sono sicuramente le criptovalute, in particolare i Bitcoin. Per alcuni, questi rappresentano infatti la valuta del futuro. Per altri, rappresentano solo l’ennesima bolla da cui stare alla larga! Tuttavia, ad oggi non possiamo affermare con certezza l’una o l’altra teoria. L’unica cosa certa è che investire in criptovalute non è un investimento sicuro.

Esistono Investimenti Sicuri?

Le criptovalute sono infatti molto volatili, più delle normali valute tradate sul mercato forex. L’esempio più lampante di questo si è avuto lo scorso Dicembre, quando il Bitcoin perse quasi il 50% del suo valore in pochi giorni! Quindi, più di un investimento, può essere considerato più simile ad una scommessa o un gioco d’azzardo.

Gli Investimenti Più “Sicuri”

Riepilogando, anche se il concetto di investimento sicuro al 100% non esiste, oggi vorrei elencarvi alcune tipologie di investimento più affidabili, o per lo meno, meno rischiose delle criptovalute. Le banche, anche non offrendo interessi di certo alti, sono ancora oggi uno dei luoghi più sicuri dove poter depositare i nostri soldi.

Titoli di Stato

I titoli di stato sono degli strumenti finanziari emessi dallo Stato per finanziare le proprie esigenze e far fronte alle attività istituzionali. Investire in Titoli di Stato Italiani è molto sicuro, in quanto la possibilità che lo stato Italiano fallisca è veramente bassa. Senza contare che scegliendo il giusto orizzonte temporale, potrebbe alla lunga rivelarsi un investimento abbastanza redditizio.

Obbligazioni

Le obbligazioni sono considerate da sempre un buon investimento, soprattutto quelle indicizzate all’inflazione, in quanto proteggono il proprio capitale dall’inflazione negli investimenti a lungo termine (sempre che questa cresca).

Buoni Fruttiferi Postali

I buoni fruttiferi sono rappresentano un investimento sicuro quando il mercato va male o ha un andamento altalenante. Questo sono infatti garantiti dallo Stato e, come i titoli di Stato, hanno come unico rischio quello del fallimento dello Stato.

Conto Deposito

Il conto deposito è un conto bancario che offre però all’investitore una percentuale di reddito annua in base al capitale depositato. Anche in questa caso, si tratta di un investimento sicuro. O, per meglio dire, garantito dallo Stato fino a 100.000 Euro, dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Tuttavia, i conti deposito non garantiscono un rendimento sicuro, in quanto è praticamente impossibile prevedere gli andamenti dei tassi di interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *