Il Day Trading: Vantaggi e Svantaggi

Notizie sulla Finanza

Internet e trading online rappresentano una delle nuove frontiere dell’investimento. L’attività di negoziazione di strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, futures, titoli di stato, ecc.) chiamata Trading online (TOL) si avvale di internet e si appoggia ad intermediari quali ad esempio banche, SIM, consulenti, Società e simili. Il servizio di trading online si può comporre di tre parti: accesso al mercato (negoziazione di azioni e derivati), informativa (quotazioni, grafici e news), strumenti a supporto (portafoglio virtuale, check up finanziario, ecc.). Dal punto di vista dell’investitore, si possono distinguere diverse modalità di operazioni la cui variabile è il tempo: scalping, day trading, oper trader e investitori long. Oggi ci occuperemo di una delle pratiche più usate, ovvero il day trading.

Con il termine day trading si indica quella pratica di acquistare e vendere strumenti finanziari nello stesso giorno. Ciò significa che alla fine della giornata di contrattazione l’investitore non avrà posizione aperte. Nato negli Stati Uniti, è un metodo di investimento abbastanza accessibile poiché non presuppone una grande conoscenza in termini di analisi di mercato. Nell’arco della giornata di contrattazione vengono effettuate un certo numero di piccole transazioni, in genere nelle ore di apertura del mercato. I guadagni ottenuti facendo questa operazione sono abbastanza bassi, spesso si aggirano al 4%, per cui si dovrebbero realizzare circa 10 transazioni al giorno per ottenere degli utili soddisfacenti. Capire il day trading significa anche comprendere e usare gli indici azionari per misurare la resa del mercato. Questi dati sono importanti perché possono influire, come succede spesso, sul prezzo degli scambi che si vogliono fare o che si sono fatti. D’altra parte tutte le azioni oscillano e si possono registrare variazioni non solo giornalmente ma anche nell’intero arco dell’anno. Ad ogni modo, a causa della sua complessità e degli altissimi rischi, il day trading è una strategia solitamente riservata ad investitori con una certa esperienza e agli speculatori. Ma chi fa il day trading deve essere una persona molto disciplinata, che si aggiorna continuamente durante il giorno e sa cogliere i movimenti del mercato. Il day trader prima di tutto è uno studioso e poi un operatore di mercato.

Vantaggi del Day Trading

  • Nessun rischio di cattive notizie durante la notte.
  • Immediato feedback sui risultati.
  • Possibilità di interrompere subito una posizione perdente.

Svantaggi del Day Trading

  • Avere una disciplina di ferro.
  • Non può basarsi sulla analisi fondamentale.
  • Possono verificarsi situazioni di alta volatilità.
  • Richiede studio, attenzione e tempo.

Quindi, il day trading è una pratica molto rischiosa e non adatta a tutti. Non a caso una legge federale degli Stati Uniti limita il numero delle operazioni che un conto può fare in un giorno se questo è di valore inferiore a 25.000 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *