stop loss

Stop Loss: Perché Sono Importanti

Notizie sulla Finanza

Gli stop loss rappresentano una componente fondamentale del trading online. Questo perché aiutano il trader non solo a proteggere il proprio capitale, ma anche ad ottimizzare le performance dei propri trade. Si tratta quindi di uno strumento molto utile che non bisogna trascurare, in quanto possono fare la differenza tra guadagno e perdita. Vediamo ora i motivi per cui gli stop loss sono così importanti nel trading.

Stop Loss: Cosa sono e Come Si Usano

In poche parole, gli stop loss rappresentano degli ordini di uscita dalla posizione aperta. Piazzarne uno significa quindi programmare l’uscita dall’operazione in corso a determinate condizioni che, in genere, coincidono sempre con il raggiungimento di un prezzo prestabilito. Uno stop loss ha quindi il fondamentale obiettivo di chiudere definitivamente un trade negativo, in modo da limitare le perdite. Tecnicamente, rappresentano il contrario dei take profit, che sono degli ordini di uscita che si attivano per preservare i guadagni.

Se il take profit ha lo scopo di uscire dal trade prima che il mercato cambi orientamento e inizi a erodere i guadagni fino a quel momento faticosamente conquistati, lo stop loss impedisce che le perdite raggiungano livelli insostenibili.

Impostare uno Stop Loss

Non esiste una regola universale per impostare la soglia di stop loss. Questa può infatti variare da trader a trader e deve essere determinata dagli obiettivi di money management, oltre che dalla somma di denaro investita per quel trade. Generalmente, può essere impostato in base ad alcuni parametri.

  • Punti Pivot – In questo caso, la soglia di stop loss deve essere impostata principalmente in base alle speranza che il mercato inverta il trend e consenta al trader di recuperare quanto ha perso. Se il trend è ribassista, lo stop loss andrebbe posizionato appena sotto il supporto, perché a quel punto è ormai certo che il mercato proseguirà nella fase ribassista.
  • Calcoli – La soglia, in questo caso, va impostata unicamente in base a calcoli oggettivi del trader, riferiti alla possibile perdita per ogni trade. Lo stop loss coinciderà quindi con la massima perdita sostenibile dal trader.

Entrambi i parametri citati possono essere utili per impostare uno stop. Anche se quello riferito ai punti pivot richiede ovviamente una conoscenza più avanzata degli strumenti di analisi tecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *