opzioni binarie

Come Fare Trading Con le Opzioni Binarie

Notizie sulla Finanza

Le opzioni binarie sono degli strumenti derivati che permettono di guadagnare attraverso il trading online. La parola “derivato” viene usata perché le opzioni dipendono da altri strumenti finanziari, tra cui azioni, indici, valute e materie prime. Come detto, le opzioni binarie possono essere negoziate attraverso le piattaforme di trading online: queste sono dei software che consentono di selezionare l’asset preferito (un’azione, una coppia di valute etc.), impostare la scadenza (5 minuti, 1 ora…) e successivamente piazzare un ordine di acquisto.

opzioni binarie

Le Opzioni Binarie

Chi acquista questo strumento finanziario, ad esempio su un’azione, non sta effettivamente acquistando un titolo azionario. Piuttosto, significa semplicemente prevedere il rialzo o il ribasso del prezzo del titolo, in un periodo compreso tra l’apertura della posizione e la sua scadenza. Nel caso in cui la previsione del trader si rivelasse inesatta, perderà la cifra investita in quella specifica negoziazione, ovvero il prezzo di acquisto dell’opzione binaria. E la sua posizione sarebbe chiamata “out of the money“.

Trading Opzioni Binarie

Per fare trading con le opzioni binarie bisogna innanzitutto aprire un conto con un broker online. Fatto questo, ed eseguita la procedura di registrazione, non vi resta che prendere familiarità con la piattaforma (magari iniziando con un conto demo).

Prima di iniziare a fare trading, bisogna scegliere un asset (o sottostante), che può consistere in azioni, materie prime, indici, coppie di valute e altro. Il trading con le opzioni binarie consiste quindi nella previsione della direzione (rialzo o ribasso) del prezzo di una determinata azione, di una valuta, di un indice etc. Ad oggi, gli asset più negoziati sono EUR/USD, Oro e Petrolio. Ad ogni modo, gli asset negoziabili con il proprio broker sono:

  • coppie di valute, come EUR/USD, USD/JPY, GBP/EUR etc.;
  • materie prime, come oro, petrolio, rame, argento;
  • azioni negoziate in borsa;
  • indici azionari, come Dow Jones, Nasdaq, S&P, FTSE Mib, FTSE, DAX, CAC.

Dopo aver scelto l’asset su cui fare trading, non vi resterà che impostare la scadenza (60 secondi, 2 minuti, 1 ora etc…), la direzione (rialzo o ribasso) e l’ammontare dell’investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *